Sassuolo: Carnevali ha fiducia in Dionisi e parla del futuro di Berardi

Berardi (Instagram)

Berardi (Instagram)

Giovanni Carnevali, direttore generale del Sassuolo, nella cornice dei microfoni di Radio Tv Serie A, ha offerto il suo punto di vista sul momento che sta vivendo la squadra guidata da Alessio Dionisi. Nonostante i periodi turbolenti, Carnevali ribadisce la fiducia incrollabile nel tecnico. Secondo lui, la Serie A è un campionato pieno di insidie, ma il Sassuolo si sta comportando bene, tenendo conto che la loro presenza in massima serie si protrae da 11 anni, un traguardo di non poco conto. Il direttore sottolinea che, sebbene ci sia un allineamento con i punti raccolti l’anno precedente, la squadra avrebbe meritato ancora di più, e assicura che continueranno sulla strada della politica societaria attuale.

In merito al calciomercato, e in particolare riguardo alle voci che coinvolgono Domenico Berardi, Carnevali è chiaro: nessuna offerta per l’attaccante è stata presa in considerazione nel mese di gennaio, né dalla Juventus né da altri club.

Il Sassuolo prova a tenersi Berardi e gli altri suoi gioielli

Il Sassuolo ha mantenuto una posizione ferma, rifiutando anche proposte significative per altri giocatori, come nel caso di Laurienté, per il quale il procuratore aveva avanzato un’offerta rilevante.

Il direttore generale si è poi soffermato sulla condizione fisica di Berardi, dopo l’infortunio subito. Fortunatamente, il calciatore mostra segni di miglioramento, avendo ripreso a camminare senza l’ausilio di stampelle. La sua assenza ha pesato notevolmente sulla squadra, considerando il valore che detiene all’interno del gruppo. Carnevali lo definisce “il nostro campione” e ribadisce il desiderio di mantenere il talento del calciatore il più a lungo possibile all’interno della rosa neroverde. Non nasconde, tuttavia, che come per ogni finestra di trasferimento, in estate valuteranno assieme al giocatore le possibili evoluzioni della situazione.

Il Sassuolo crede nel suo progetto

È evidente che, pur tra le incertezze e le sfide del mercato, la filosofia del Sassuolo e della sua dirigenza rimane quella di credere nel progetto a lungo termine, nel lavoro che si sta svolgendo con il mister e nel potenziale dei propri talenti. La strategia del club si conferma quindi improntata alla continuità e alla valorizzazione dei propri beni più preziosi, nonostante le lusinghe che possono arrivare da realtà calcistiche di maggiore rilievo.

Questo percorso di stabilità e crescita rappresenta un modello esemplare nel panorama calcistico attuale, dove la pazienza e la fiducia nei processi sono sempre più rare. Insomma, come ogni stagione inizia la solita ridda di voci che si chiedono dove giocherà Domenico Berardi. Finora, la stella neroverde ha sempre preferito restare al Sassuolo, ma gli anni passano e ormai gli resta poco tempo per tentare una nuova avventura. Carnevali comunque, una cosa è certa, non ha alcuna intenzione di svenderlo.