Bayern Monaco rilancia per Kieran Trippier del Newcastle nonostante il rifiuto iniziale

Trippier (Instagram)

Trippier (Instagram)

Il Bayern Monaco è alle prese con un vero e proprio assedio tattico nei confronti di Kieran Trippier, il terzino destro dell’Inghilterra che milita nelle fila del Newcastle. Secondo fonti vicine al club, le intenzioni della dirigenza bavarese sono chiare: presentare un’offerta migliorata che possa mettere alla prova la fermezza dei Magpies nel non voler cedere il loro talentuoso difensore.

Nel corso di discussioni interne avvenute tra sabato sera e domenica mattina, il Newcastle ha manifestato l’intenzione di respingere qualsiasi ulteriore proposta per Trippier. Tuttavia, realistico è pensare che tale posizione potrebbe vacillare di fronte a un’offerta significativamente superiore rispetto a quella iniziale, avanzata dal club tedesco sabato, per il calciatore trentatreenne.

Il fascino del Bayern è innegabile e Trippier, che ha espresso il desiderio di giocare sotto la guida di Thomas Tuchel, avrebbe anche l’opportunità di riunirsi con gli ex compagni di squadra del Tottenham, Harry Kane ed Eric Dier. Nonostante ciò, il terzino ha rassicurato il Newcastle sulla sua professionalità, dichiarando di non avere l’intenzione di forzare il trasferimento.

Parallelamente, il collega in attacco Callum Wilson è stato oggetto di un’offerta di prestito dall’Atlético Madrid, immediatamente declinata dal Newcastle. Le possibilità che Wilson lasci il club sembrano decisamente ridotte, considerando il disinteresse dell’Atlético in un acquisto definitivo dell’attaccante che compirà 32 anni il prossimo mese, unitamente al fatto che Wilson, nonostante le frequenti assenze per infortunio, ha dimostrato di saper segnare gol decisivi per la squadra di Howe.

Trippier sarebbe un valore aggiunto per il Bayern

Callum Wilson vanta otto reti in tutte le competizioni in questa stagione con il Newcastle. La sua presenza in attacco è fondamentale, dato che lui e Alexander Isak rappresentano le uniche punte centrali di esperienza nello scacchiere di Howe. L’eventuale partenza di Wilson sarebbe inimmaginabile senza l’arrivo di un sostituto all’altezza.

Le finanze del Newcastle, tuttavia, sono sotto osservazione, in quanto il club è vicino al superamento delle regole di profitto e sostenibilità della Premier League, dopo aver investito 400 milioni di sterline nella rosa dal momento dell’acquisizione guidata dall’Arabia Saudita, due anni fa. Ciò significa che non ci sono fondi disponibili per l’ingaggio di un attaccante di alta classe.

Nonostante i segnali contrari, la cessione di Trippier potrebbe aprire le porte all’acquisto di un nuovo centrocampista di cui c’è estremo bisogno. Tuttavia, Howe considera il terzino destro, acquistato dall’Atlético Madrid per 12 milioni di sterline due anni fa, una figura leader sia dentro che fuori dal campo e ha mantenuto un rapporto stretto con Trippier da quando lo ha allenato brevemente al Burnley.

Tutto dipenderà dalla somma che il Bayern Monaco sarà disposto a sborsare per il difensore, soprattutto dopo che Darren Eales, l’amministratore delegato del Newcastle, ha lasciato intuire in precedenza che “ogni giocatore ha il suo prezzo” e che sarebbe necessario “commerciare” prima di effettuare nuovi acquisti. La palla passa ora ai campioni di Germania, pronti a lanciare l’offensiva finale per l’acquisto del difensore inglese.